da Antonio a Roberto Majavacchi

"Parlare del salumificio Sant'Ambrogio è un po' come ripercorrere la mia vita.

Antonio, mio padre, di professione agricoltore, ha sempre avuto la passione sin dall'età di 14 anni di fare il norcino nel periodo invernale, quando il lavoro dei campi si arrestava; nel 1965 iniziò a salare alcuni prosciutti, aumentando poi pian piano la produzione sino a che nel 1970 modificò una piccola struttura vicino a casa in salumificio.

E qui inizia la mia avventura..."

Appena dopo la scuola dell'obbligo, a 15 anni, la mia scuola diventa il salumificio e da allora ogni giorno mi impegno per migliorare sempre di più i nostri prodotti, con mio padre prima, con mia moglie Carla ora.

Il nostro lavoro è la nostra passione.

Cerchiamo di portare avanti e trasmettere ai nostri collaboratori selezionati gli insegnamenti ricevuti da mio padre, affinché la nostra produzione sia assolutamente artigianale e genuina.

eu organic logoCrediamo che solo in questo modo la nostra piccola produzione si possa distinguere, facendoci apprezzare dai nostri clienti per la qualità dei sapori, che li ricondurranno a un territorio in cui la natura è ancora un fattore determinante.

I nostri prodotti sono certificati biologici.

Il mio invito è a venirci a trovare, scoprirete una realtà semplice che non tradisce la tradizione, ma resta attenta al futuro.

 

Vi aspetto!
firma3

Prosciutto di Parma

La rifilatura conferisce al Prosciutto di Parma la caratteristica forma tondeggiante; si esegue asportando parte del grasso e della cotenna, anche per favorire la successiva salagione.

Con questa prima marchiatura viene apposto il codice CE con gli importantissimi dati necessari per la rintracciabilità di filiera.

Operazione svolta rigorosamente a mano, è estremamente delicata e deve essere effettuata su cosce a temperatura giusta e uniforme.